«Per la signorina Pam…». Tutti i post-it sui kdrama che mi ha scritto il signor Moon

(Questa pagina viene aggiornata a ogni nuovo post)

… Signorina Pam, giri al largo. Il kdrama Narcosantos è ben scritto e altrettanto ben girato, ma è molto violento.  

… Signorina Pam, mi dispiace molto, ma questa serie non fa per lei. Ci sono scene che la agiterebbero.

… Signorina Pam, non deve perderla assolutamente.

… Signorina Pam, di sicuro lo può vedere. Ma lasci perdere. Fa venire il nervoso.

… Signorina Pam, può guardare questo kdrama e, anzi, spero che lo faccia. È davvero sui generis e sono molto curioso di sapere se le piacerà, se le farà l’effetto calamita che ha fatto a me.

… Da vedere, assolutamente. L’ambientazione è originale e interessante, il protagonista molto carino, e la storia è luminosa. 

… Signorina Pam, può senz’altro vedere questo kdrama. Fa compagnia e la appassionerà. Ma scommetto che alla fine verrà in mente anche a lei, la citazione delle Gilmore…

… Signorina Pam, lo guardi. Non è una storia travolgente. Ma gli ho assegnato un voto molto alto per il valore culturale, perché siamo abituati ad associare le previsioni meteo ad azioni semplici e banali come aprire un’app, e invece dietro c’è un mondo. E perché quell’intuizione, che avvicina la pioggia, la neve e noi, è piena di poesia. 

… Signorina Pam, la tensione è alta, ma i due personaggi protagonisti meritano un tentativo da parte sua.

… Signorina Pam, purtroppo qualche scena violenta c’è. E forse, in generale, questo non è il suo genere. Ma se avesse voglia di vedere qualcosa di diverso, che la porti un po’ fuori dai suoi gusti, provi. È già riuscita a vedere Memories of the Alhambra: può farcela. E poi guardi anche Stranger: non solo perché è un altro kdrama che merita (ed è più nelle sue corde), ma perché l’attore riesce a cambiare tanto da lasciare a bocca aperta.

… Signorina Pam, BULGASAL – ANIME IMMORTALI è un po’ troppo cruento. Potrebbe intrigarla la caratteristica “Una forza che chiama l’anima dell’altro“: ma l’affascinante tema delle anime legate, in questo caso, rischia di intristire un po’.

… Signorina Pam, non ha bisogno del mio consiglio. Uso le parole che mi ha scritto lei stessa dopo aver visto Dr. Romantic: quella del Maestro Kim è una vita che ispira grandi cose…

… Signorina Pam, lo sa già perché me l’ha consigliata lei: è una serie molto coinvolgente… 

… Signorina Pam, può guardare questo kdrama se vuole. Non è fatto male, ma non credo che la entusiasmerebbe più di tanto, non c’è niente che lo renda speciale come piace a lei…

… Signorina Pam, lo guardi, secondo me le piacerà molto…

… Signorina Pam, lasci perdere. Anche se i contenuti fossero più all’altezza delle serie coreane per come le conosciamo noi, sarebbe troppo violenta per lei…  

… In fondo alla scheda il signor Moon ha scritto: «Signorina Pam, c’è qualche scena violenta, ma perché è violento il contesto… Secondo me dovrebbe provare a vedere Snowdrop»… 

… Signorina Pam, varrebbe la pena di vederlo anche solo per ritrovare l’attore di Descendants of the Sun. Tuttavia, c’è qualche scena un po’ truce e potrebbe infastidirla sentire parlare della mafia in questi termini…

… Signorina Pam, ho letto da qualche parte che bisogna guardare Goblin almeno tre volte. Credo che sia vero. È un kdrama che piace e affascina d’impatto, ha riscosso un grande successo… Ma tante cose restano indietro alla prima visione. Forse l’autrice si è spinta oltre i suoi margini abituali, e a un certo punto ha dovuto lasciare andare il suo messaggio così com’era, sperando che in qualche modo giungesse a destinazione…

… Signorina Pam, L’AFFETTO REALE è un bel modo di passare il tempo. C’è qualche scena un po’ cruenta, ma credo che lei possa farcela.

… Signorina Pam, da tanto tempo sogno di lavorare in uno studio come quello della dentista, con una grande finestra sul mare. Forse per questo ho visto con tanto piacere Hometown Cha-Cha-Cha. Lo può guardare senz’altro, anzi: nonostante certe criticità, credo che le piacerà tantissimo.

… Sugli appunti di My Holo Love, il signor Moon mi ha lasciato scritto: «Signorina Pam, la serie può senz’altro guardarla. Forse non è una serie particolarmente significativa , ma quando un’opera ti fa riflettere merita sempre di essere vista, credo…». 

… «Temo che You are my Spring sia un po’ troppo inquietante per i suoi gusti, signorina Pam…».

… Il signor Moon mi ha dato il via libera su MEMORIES of the ALHAMBRA, ma non ce n’era bisogno. Dopo aver visto CRASH LANDING ON YOU, mi ero precipitata a cercare altri kdrama con Hyun Bin (a proposito, chi volesse vedere i propri attori preferiti in altri kdrama, clicchi qui). Adesso ho visto quasi tutte le serie coreane che ha girato, anche quelle di gioventù come Hyde Jekyll, Me e Secret Garden. E penso che sia maturato moltissimo nelle interpretazioni. Evidentemente, nonostante il crescente successo, non smette di studiare…

«Signorina Pam, non credo che Rookie Historian Goo Hae-Ryung sia una di quelle serie tv che le cambierà la vita. Ma credo che le piacerà e le resterà impressa, perché si parla di scrittura, verità e sentimenti».

«Signorina Pam, c’è qualche scena un po’ cupa… Facciamo così: se ha già visto Vagabond, e le è piaciuto, guardi pure anche questo».

«Signorina Pam, Descendants of the Sun le piacerà tanto. Anche la storia secondaria, quella tra il sergente maggiore e il chirurgo militare è appassionante. E quando lo scoprirà, le piacerà tanto anche significato del titolo, i discendenti del sole…».

… Sul post it che accompagnava la recensione di questo kdrama c’era scritto: «ITAEWON CLASS le piacerebbe molto, signorina Pam… ». Aveva ragione. In realtà, io sono amica di una persona che mi ricorda il protagonista di ITAEWON. Di gran lunga la persona migliore che abbia conosciuto in tutta la mia vita. Con quella capacità di restare aderente alla propria identità, e con la stessa perseveranza, nonostante malasorte e difficoltà… D’altra parte, le storie e i personaggi migliori sono quelli che hanno qualcosa di vero…

… Amo CRASH LANDING ON YOU tanto quanto il signor Moon. Per quegli sguardi tra il capitano Ri e Yoon Se-Ri, per come le persone del villaggio cercano di aiutarsi, per le immense distese verdi (è stata girata tra la Mongolia e la Svizzera), per la dolcezza, per quel modo così equilibrato di trattare il male, il dolore. E mi incanta e quasi mi spaventa la passione e la serietà con cui il signor Moon parla di questo kdrama. D’altra parte, penso che anche per girare un kdrama di questa altezza, siano servite altrettanta passione e serietà.
CRASH LANDING ON YOU è l’unica scheda su cui non mi ha lasciato post-it. Non servivano altre parole. 

«Signorina Pam, ovviamente può guardare Nevertheless se vuole. Ma non credo che questo kdrama sia di quelli che poi le restano impressi».

… Mentre il signor Moon pensava all’episodio emozionante di THE KING: ETERNAL MONARCH (mi ha scritto: «Signorina Pam, qui e là c’è qualche sequenza un po’ cupa. Ma, mi creda, anche lei si emozionerebbe all’episodio 6»), io continuavo a pensare a quel suo appunto sull’amore. A quanto sia veritiero quello che ha scritto.

… Mi piace tanto che il signor Moon sappia di cosa parliamo, quando parliamo di film Anni 90 con Julia Roberts che ha un ragazzo in fin di vita. E che strabuzzi gli occhi, come a dire: “Mamma, che paura!”, solo a ripensarci. Mi piace che sappia anche cose di questo genere, che non sono assolutamente “il suo” genere: per me, è segno di assenza di pregiudizi, di intelligenza e cultura. 
Nel post-it mi ha scritto: «Chocolate riesce a fare qualcosa di miracoloso, lo guardi». 
L’ho guardato e aveva ragione lui, ovviamente. A essere sincera, mentre guardavo il kdrama continuavo a pensare che anche il signor Moon ha qualcosa che mi spiazza completamente. A volte mi sembra come un fuori programma, il capriccio di un dio di passaggio, come direbbero in Goblin

… Come ho già segnalato, It’s Ok to Not Be Ok ha dei risvolti che possono inquietare. Il signor Moon mi ha raccomandato caldamente di vederlo, ma con mille accortezze: «Signorina Pam, lo guardi, non si spaventi e tenga duro fino all’episodio 6. Poi si prosegue d’un fiato». Io credo di aver capito quello che gli suscita dentro il personaggio di Ko Mun-Yeong, la scrittrice di fiabe. C’è qualcosa, in quel personaggio, che appartiene anche al signor Moon. Mi è diventato chiaro ripensando a una battuta dell’editore: «Scrivere fiabe è l’unico modo che Ko Mun-Yeong ha di comunicare con il mondo. È il solo modo per parlare e per respirare. Smettere di scrivere per lei significa morire». 
Ecco, io credo che il signor Moon abbia deciso di scrivere questo blog perché in questo momento non riusciva a trovare altro modo di comunicare con il mondo.

… «È bellissimo, signorina Pam. La prego, lo guardi», c’era scritto sul post-it di HOSPITAL + PLAYLIST. Mi colpisce sempre con quanta passione il signor Moon parli delle belle storie. È uno dei suoi desideri più grandi, che le vedano anche gli altri. Perché pensa sempre che potrebbero essere di aiuto, di conforto, di ispirazione, come lo sono state per lui. O meglio lo sono, perché il potere di una bella storia, per il signor Moon resta sempre vivo dentro… Io, in realtà, ho conosciuto soprattutto persone che non consentono alle storie di entrar loro dentro, le trattano come un passatempo, ne divorano una dietro l’altra per occupare la propria vita e basta. Immagino che anche il signor Moon ne abbia conosciute tante, e quanto debba essere frustrante per lui confrontarsi con queste persone… Eppure, ha deciso di creare questo blog. Non ha intenzione di arrendersi».

… «Signorina Pam, guardi ARGON. È insolito rispetto agli altri kdrama che ha visto, avvincente e ricco di spunti, le piacerebbe». 

… Il signor Moon seguiva LAW SCHOOL con grande attenzione, stringendo gli occhi e mordicchiandosi le unghie. Non credo che sarebbe stato un buon avvocato (è un uomo che ha bisogno di costruire da sé i propri binari, per riuscire a esprimersi), ma è affascinato dall’esercizio della legge: «Signorina Pam, questo kdrama non ha niente da invidiare a Suits o ai migliori legal americani… Ci sono momenti un po’ drammatici. Ma credo che potrebbe piacerle molto». 

… Ci sono giorni nei quali il signor Moon non vuole pensare a niente. Lo capisco dal suo silenzio. Non che sia un chiacchierone, il signor Moon. Ma, a volte, ho la sensazione che stia combattendo una guerra con i suoi pensieri. E che la battaglia stia volgendo al peggio. Che cerchi una tregua. Ecco, in quei momenti, il suo silenzio mi sembra più… silenzioso. E lui guarda kdrama come VAGABOND. Sulla scheda mi ha lasciato scritte queste parole: «Signorina Pam, è un kdrama adrenalinico e qualche scena è un po’ forte, ma non c’è nulla di troppo marcio». 

Dopo aver scritto le prime bozze di questa scheda, il signor Moon si è dileguato. Ho sbirciato fuori dalla finestra del suo studio e l’ho visto lì, sul prato. Stava fumando una sigaretta accucciato sulle gambe come una ranocchia: aveva i gomiti distesi, abbandonati sulle ginocchia e gli occhi rivolti verso dove non saprei dire… A quel punto sono stata io a lasciare una nota sulla sua scrivania: «Non c’è bisogno che mi scriva nulla questa volta, signor Moon. Vedrò senz’altro MOVE TO HEAVEN».

In calce agli appunti di A KOREAN ODYSSEY, il signor Moon mi ha lasciato scritto: «Signorina Pam, potrebbe intrigarla l’aspetto delle realtà invisibili. Ma non credo che questo kdrama sia capace di farla un po’ sognare. È questo che le piace, no? Ad ogni modo c’è qualche scena un po’ vivida, ma nulla di troppo truce». 

… Era un po’ ombroso il signor Moon, quando mi ha consegnato la bozza di Do Do Sol Sol La La Sol. Ma mi ha detto lo stesso «grazie» con un sorriso gentile. Poi ha preso la giacca, e io mi sono fatta da parte per lasciarlo uscire, perché ero rimasta in piedi sulla porta a guardarlo mentre finiva di scrivere. In calce alla scheda c’era scritto: «Se vuole può guardarla, ma ha più di un limite secondo me».  

… In calce agli appunti di Navillera il signor Moon ha scritto: «Signorina Pam, è entusiasmante!».

Appunto in calce del signor Moon: «Grazie signorina Pam, per avermelo consigliato. Questo RUN ON mi ha dato l’occasione di riflettere». 

… Quand’è stato il turno di START-UP, ho lasciato io un appunto sulla scrivania del signor Moon: 
P: «Signor Moon, forse non è quello che si aspettava dalla sua recensione. Ma sa che, leggendo la prima bozza, mi ha fatto venire voglia di rivederlo? Non sono più sicura della mia opinione».
M: «Perché non dovrei aspettarmelo? Non sarà il mio kdrama preferito, ma è comunque diecimila volte meglio della maggior parte delle serie tv che ho visto in vita mia».

… Il signor Moon non l’ha scritta con serenità la recensione di LOVE ALARM. Non faceva che venire nella mia stanza per richiedermi indietro la bozza, come se fosse una questione di Stato. A un certo punto ho sbirciato dalla porta. Era alla sua scrivania chino sul foglio. Fuori c’era una luce abbagliante e lui ha una finestra alle spalle, da cui si vedono bellissime fronde argentate… Era in controluce, ma si capiva bene che stava cancellando e riscrivendo come un matto. Alla fine, ho trovato questo appunto: «Signorina Pam, sto ancora litigando nella mia testa con questo kdrama, come se non riuscissi ad afferrare del tutto qualcosa. Senta, perché non lo guarda anche lei e non mi dice che cosa ne pensa?». 

«Signorina Pam, se vuole lo guardi. Non credo che MAN TO MAN diventerà il suo kdrama preferito, le piacciono storie più profonde e delicate. Ma se vuole divertirsi un po’ con gli agenti segreti…». 

… «Forse è meglio che non guardi LIVE… Non sa quanto mi costa dirglielo… Perché le piacerebbe tantissimo, ne sono certo… Ma capisco che alcune scene sono troppo vivide, potrebbero turbarla». 

… «Lasci perdere My Country: THE NEW AGE. Le starebbero simpatici da morire il protagonista e i suoi amici, ma credo che si impressionerebbe per gli innumerevoli spargimenti di sangue». 

Il post-it su ROMANCE IS A BONUS BOOK era di quelli minuscoli: «È uno dei suoi kdrama preferiti, no?». 

«Non sopporterebbe la drammaticità di alcune scene di Mr. Sunshine, mi dispiace…». 

… Il signor Moon ha scritto in calce alle note di Hymn of Death: «Non c’è bisogno che le scriva che può guardarlo. Come ricorderà, me l’ha segnalato lei con grande entusiasmo…». 

In fede
Pam
L’assistente del signor Moon
LA FORMICA MITOMANE © RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i kdrama: trova la serie coreana per te
caratteristiche dei kdrama
tutti i kdrama

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.