100/100 – Il kdrama “MOVE TO HEAVEN” e i ragionamenti che (senza) non avresti mai fatto sulla morte

100/100 – Il kdrama “MOVE TO HEAVEN” e i ragionamenti che (senza) non avresti mai fatto sulla morte
TOP KDRAMA

Su: Netflix
Lingua: Sottotitolato
Anno: 2021
Durata: 10 episodi da circa 50′
Maratona: 9h e 24′
Recensione NO SPOILER

Nel kdrama MOVE TO HEAVEN, uno zio ex galeotto e un nipote con la sindrome di Asperger si ritrovano a gestire assieme una ditta di pulizia del trauma. Ovvero, devono riordinare e ripulire le case delle persone defunte, mettendo in salvo con cura i loro oggetti più cari, per consegnarli a chi spettano.

Le caratteristiche del kdrama MOVE TO HEAVEN

Voto

voto 100/100

Recensione del kdrama MOVE TO HEAVEN

La trama di per sé, con il ragazzo che ha la sindrome di Asperger, la ragazza vicina di casa che gli è così legata, lo zio ex galeotto che si sente un alieno precipitato in tutto questo, è inconsueta e toccante. Bella davvero. Ma MOVE TO HEAVEN ha soprattutto il grande merito di parlare della morte.
Ai nostri tempi, è un tabù. Tuttalpiù la morte è ridotta a numeri, statistiche e quant’altro. Per il resto, bisogna coinvolgere il prete.
Quasi nessuno ha il coraggio di soffermarsi sulla morte in sé. È così inconsueto, come argomento, che non si sa neanche bene come affrontarlo senza ridurlo o usarlo in qualche modo. 
Invece, i kdrama ci provano: le lasciano spazio partendo dagli spunti più disparati, dando modo a chi guarda di rifletterci su. E MOVE TO HEAVEN lo fa con poesia. Nessun melodramma, nessuna pesantezza, nessun rimestare gratuito nelle emozioni di chi guarda. Solo, tanta umanità. Una piccola perla. 

Post-it per la signorina Pam

Dopo aver scritto le prime bozze di questa scheda, il signor Moon si è dileguato. Poi, ho guardato fuori dalla finestra del suo studio e l’ho visto lì fuori, sul prato. Stava fumando una sigaretta accucciato sulle gambe come una ranocchia: aveva le braccia distese abbandonate sulle ginocchia e gli occhi rivolti verso dove non saprei dire… A quel punto sono stata io a lasciare una nota sulla sua scrivania: «Non c’è bisogno che mi scriva nulla questa volta, signor Moon. Vedrò senz’altro MOVE TO HEAVEN».

Gli attori del kdrama MOVE TO HEAVEN

MOVE TO HEAVEN ha davvero un bel cast.

La vicina di casa è interpretata da Hong Seung-Hee (qui sopra a sinistra), la nipote del protagonista in Navillera. Finora Ji Jin-Hee (il papà dei due ragazzi, qui sopra a destra) non è stato citato in questo blog.

Lo zio è Lee Je-hoon, protagonista di Taxi Driver (è su Rakuten Viki).

Il protagonista è Tang Joon-sang (qui sopra con le cuffie), tra gli interpreti della perfezione fatta kdrama: CRASH LANDING ON YOU. È anche nel cast di Badminton Club.

Casa di produzione

La serie è prodotta da Number Three Pictures e Page 1

Curiosità

MOVE TO HEAVEN è tratto dal saggio Things Left Behind scritto da Kim Sae-byul, che faceva materialmente la pulizia del trauma in Corea.

La sceneggiatrice Yoon Ji-ryeon aveva lavorato in passato alla sceneggiatura di Boys over Flowers

Il kdrama dura 10 episodi da poco più o poco meno di 50 minuti. Secondo alcune fonti, la seconda stagione dovrebbe debuttare nel 2025.

In fede
Pam
L’assistente del signor Moon
LA FORMICA MITOMANE © RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i kdrama: trova la serie coreana per te
caratteristiche dei kdrama
tutti i kdrama

In fede
Pam
L’assistente del signor Moon
LA FORMICA MITOMANE © RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i kdrama: trova la serie coreana per te
caratteristiche dei kdrama
tutti i kdrama

Pubblicato da Il signor Moon

Il signor Moon ha visto dall'inizio alla fine tutti i kdrama che recensisce su questo blog. Le sue opinioni personali sono espresse nelle sezioni "Voto", "Recensione", "Post it per la signorina Pam". Inoltre, le Caratteristiche che indica sono di sua invenzione. Le informazioni che ha inserito nelle altre sezioni dei post, così come le notizie segnalate nella pagina Kdrama NEWS, le ha verificate con attenzione quando possibile sui canali ufficiali, altrimenti incrociando più fonti specializzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.